Talenti paralimpici

Grazie alla collaborazione tra CONI, Comitato Italiano Paralimpico (CIP) e le relative Federazoni i protocolli di lavoro ed analisi atleta adottati dal progetto vengono applicati anche per la tutela, lo sviluppo e l’accompagnamento dei giovani talenti paralimpici.

L’olimpionico Giacomo Bertagnolli (FISP) e sei atleti tesserati FISG sono oggi veri e propri “apripista” di un progetto dedicato alle promesse dello sport a 360°.